FLO - IN CONCERTO IL 1 GENNAIO A COLONIA (GERMANIA) CON STEFANO BOLLANI

FLO

ANNUNCIATI NUOVI CONCERTI IN TUTTA ITALIA

 

IL 1 GENNAIO A COLONIA

CON STEFANO BOLLANI “NAPOLI TRIP” ED ENRICO RAVA

 

FLO, una delle personalità più eclettiche e versatili tra le nuove leve del panorama musicale italiano, torna in Germania per un concerto eccezionale: il 1 gennaio si esibirà a Colonia assieme a Stefano Bollani “Napoli Trip” ed Enrico Rava.

 

Annunciate, inoltre, nuove date in tutta Italia. Flo porterà dal vivo le canzoni contenute ne “IL MESE DEL ROSARIO”, il fortunato secondo album che ha conquistato la critica ed il pubblico, ricevendo due candidature alle Targhe Tenco 2016 come miglior “Album in assoluto dell’anno” e come “Canzone singola”. 

 

CALENDARIO DEI CONCERTI

 

31/12 Spazio 211 - Torino - diretta Sky TV

 

1 gennaio – Colonia (Köln – Germania) con Stefano Bollani Napoli Trip e Enrico Rava

Per informazioni: https://en.koelner-philharmonie.de/veranstaltung/119215/

 

12 gennaio – Cavriago (RE) – Cantina Garibaldi

13 gennaio – Milano – Mare Urbano

14 gennaio – Torino – Caffè Basaglia

15 gennaio – Milano - Biko

2 marzo – Napoli – Teatro Nuovo

8 marzo – Bari – Teatro Showville

9 marzo – Pomigliano D’Arco - Frequency

25/4 Kassel (Germania)

 

Formazione dei concerti in quartetto: FLO – VOCE / MARCELLO GIANNINI – CHITARRE / MARCO DI PALO – VIOLONCELLO / MICHELE MAIONE – PERCUSSIONI



FLO - BIOGRAFIA


FLO (Floriana Cangiano) è certamente una delle personalità più eclettiche e versatili tra le nuove leve del panorama musicale italiano. Interprete raffinata e autrice originale, FLO ha saputo trasformare le sue esperienze musicali (dal musical “C’era una volta… Scugnizzi” di Claudio Mattone, alle collaborazioni al fianco di artisti come Lino Cannavacciuolo e Daniele Sepe) in uno stile peculiare ed intenso, in cui lingue e suggestioni si mescolano continuamente.

 

Ha recitato diretta da Davide Iodice, Mimmo Borrelli, Alfredo Arias accordando così il gesto alla vocalità viscerale ed accattivante. A fianco del chitarrista e compositore Ernesto Nobili e più tardi del percussionista Michele Maione e del violoncellista Marco Di Palo, ha inizio nel 2011 la sua carriera da solista.

La sua musica è l’evocazione di un altrove, di un sud immenso ed immaginario; è la cronaca di città ed esistenze sospese nel tempo e nello spazio, in perfetto equilibrio tra pietà e disincanto. Il loro suono spregiudicato, ritmico e pulsante li ha condotti in tour in Italia e in Europa.

 

 “D’amore e di altre cose irreversibili” è stato il suo disco di esordio, uscito nel 2014. Oltre all’Italia, il disco è stato pubblicato anche in Francia e Benelux, Inghilterra, Giappone, Austria, Germania, Spagna e Portogallo. In ognuno di questi paesi è stato ottimamente recensito. Il successo del disco l’ha portata in tour in Spagna, Portogallo, Francia, Germania.

 

Negli ultimi anni si è esibita in numerosi Festival in ambito musicale e teatrale (Villa Ada, Festival Adriatico Mediterraneo, Primavera dei Teatri, Festival dei due mondi, Napoli Teatro Festival Italia, Time in Jazz, La nuit des fées, Calles Antiguas, Saarbrucken Festivals).

Alcuni suoi brani sono stati utilizzati nei film “Noi siamo Francesco” di Guendalina Zampagni e in “Ultima Fermata” di Francesco Dainotti.

 

Nel 2016 è uscito il suo secondo album “Il mese del rosario” un disco in cui coesistono il calore dell’indulgenza, la rassicurante memoria delle storie raccontate e il gentile libertinaggio dell’animo umano. L’album riscuote  successo di critica e pubblico in Italia e all’Estero.

 

 

PREMI:


- Premio Musicultura 2014

- Premio “Radio Rai 1” per la migliore musica a Musicultura 2014

- Premio “Un Certain Régard” Gennaio 2014 nelle selezioni di Musicultura XXV

- Vincitrice assoluta del Premio Andrea Parodi 2014

- Migliore musica al Premio Parodi 2014

- Miglior Arrangiamento al Premio Parodi 2014

- Miglior testo al premio Bianca d’Aponte 2014

- Premio “un certain régard” Febbraio 2015 nelle selezioni di Musicultura XXVI

- Premio Musicultura 2015