Subito in TOP10 #inostrisbagli il primo cd di SALVO CASTAGNA

SALVO CASTAGNA - #inostrisbagli - Disponibile su iTunes https://itun.es/it/ZRo3bb
  

    SALVO CASTAGNA, interprete siciliano pubblica, in digitale, il suo primo album intitolato #inostrisbagli e subito balza in TOP10.  8 brani, scritti tra gli altri da Andrea Amati (già autore per Nek, A. Amoroso, F. Renga, Annalisa), Valerio Carboni (già autore per A. Tatangelo e L Fragola), Fabio Vaccaro, Stefano Paviani (autore di "Mezzo respiro" di Dear Jack) e Marco Ciappelli. Così Salvo, brano dopo brano, racconta il suo nuovo cd: I nostri sbagli “ Certe volte impariamo dalla vita e dai nostri errori, i nostri sbagli è la guida del nostro cammino “. Vivimi semplicemente “ a volte si trova nella persona che si ha accanto la serenità che manca nella vita “. Diamanti segreti pareti “ le fasi di una storia d’amore ( Diamanti ) in cui l’inizio è tutto sfavillante e meraviglioso, (Segreti) Poi cè il momento dei dubbi, tradimenti o ripensamenti che ognuno molte volte non condivide, e quando è così poi inevitabilmente si arriva ad una incomunicabilità tirando su…(Pareti). Io sono pronto “ a volte bisogna smettere di giocare e prendere consapevolezza del fatto che bisogna crescere per intraprendere nuovi rapporti”. Curami “bisogna comprendersi quando si attraversa un periodo di debolezza”. Giusto o sbagliato “nella vita si impara da soli quale sia la strada migliore da intraprendere”. Il tempo non dimentica “se costruisci qualcosa di buono nella tua vita, poi, il tempo te lo riconosce”. Il mio mondo “bisogna sempre avere stimoli nuovi e rinnovarsi, cercando di mantenere l’entusiasmo in tutte le cose che si fanno”.

Nato a Palermo, il 30 Agosto 1977, Salvo ha dedicato la sua vita alla tecnologia, ma, nel dna ha, da sempre, la passione per il canto, che lo accompagnafin da piccolo.  Considera Claudio Baglioni, il suo mito ma anche l'Artista a cui si è sempre ispirato vocalmente e a cui ha 'dedicato' gran parte delle sue serate tributo. Salvo è un esploratore: ama viaggia e considera la Spagna la sua seconda patria, cibo incluso. Dopo il singolo “Due bandiere al vento”, pubblicizzato durante l’intervallo della partita Italia-Rep Ceca (2013)  ottenne l’attenzione di un suo conterraneo, Fiorello che, con un suo tweet, lo trasformò nello sconosciuto più famoso d’Italia. Sono passati tre anni e Salvo fa ritorno alla musica con il suo primo album “I nostri sbagli”.
     

    website: www.salvocastagna.it
    facebook: /salvo.castagna.official
    youtube channel: SalvoCastagnaOfficial