IVANA SPAGNA – INTERVISTA 17 MARZO 2014

     

Le persone più grandi sono sempre le più umili. Non è solo una frase fatta: è la pura e semplice verità. E tra queste persone c’è Ivana Spagna che io e Donato Corvi abbiamo avuto il piacere di intervistare telefonicamente.

Colpisce la grande disponibilità di questa artista conosciuta a livello internazionale, così come non ci si stanca di ascoltarla, mentre racconta aneddoti della sua vita o esprime riflessioni intime molto personali, spesso ironizzando su se stessa come poche persone sanno fare.

E’ uscito da poco il suo nuovo video tratto dal singolo The Magic of Love. Un brano dance cantato interamente in inglese. Un ritorno agli inizi ma senza nostalgie, poiché la stessa Spagna precisa che questo brano nasce dalla voglia di portare spensieratezza, in un mondo anche fin troppo lugubre. E’ un fiume in piena, Spagna, con la voglia di comunicare e una rara profondità che la contraddistinguono. Ama vestirsi o di bianco o di nero, ma non ha esitato un solo momento nel decidere di utilizzare i colori per la realizzazione del video: i colori, come le espressioni del viso e le coreografie spontanee, non impostate, acquistano un valore luminoso. E’ una voglia di vivere e aprirsi al mondo, regalare emozioni positive, affinchè chi ascolta il brano possa essere trascinato dal ritmo vivace di un’anima che rovescia la sua positività nel cuore del suo interlocutore.

La scelta di cantare in inglese è legata alle parole, così come ci spiega la stessa artista. L’italiano, pur essendo una lingua dal suono poetico e soave, si conclude con vocali che tendono a mantenere la linea melodica tipica del nostro Paese. L’inglese, invece, è ricco di parole che terminano con consonanti e che meglio si prestano ad un’intenzione ritmata. Ma è sempre la musica, ad avere l’ultima parola, e il messaggio che il brano contiene. Un messaggio universale che non conosce età né confini.

Spagna è una grande professionista e una persona profondamente umana, interessata al prossimo e per questo testimonial dei City Angels dal 2012. Non si vanta né si assurge a modello da imitare. Lei non si limita a pronunciare belle parole: lei agisce in prima persona. E fa molto più di quello che le viene richiesto ma non ama sbatterlo in faccia alla gente. Crede nelle sue passioni ma non perde di vista la realtà. Non smette di sognare ma non cede alle facili illusioni. Prospetta positività senza allontanare da sè ricordi dolorosi, ferite che lasciano ancora il segno ma che aiutano a comprendere ancora di più il prossimo.

Quando parliamo del passato, del look che l’ha resa famosa, confessa di aver fatto tutto in soli due giorni: abito, capelli, trucco… Tutto è stato istintivo. Direi anche: azzeccato. Ma Spagna non è una donna artista che si ferma sulla staticità delle cose: crede nei cambiamenti intesi come evoluzione inevitabile cui tutti noi andiamo incontro. E la sua musica ne è la prova. Non teme di sperimentare e di seguire quello che il suo cuore le suggerisce; non si frena di fronte ai tentativi. Si mette in gioco completamente, così come dovrebbe fare qualsiasi artista che si rispetti.

Il suo nuovo album dovrebbe uscire entro la fine dell’anno. Il progetto – in lavorazione – abbraccerà il genere pop-dance, ma tutto è ancora top secret. Il singolo sta avendo un ottimo riscontro sia in Italia che all’Estero, dove l’artista si reca spesso. I programmi imminenti prevendono la promozione del nuovo brano e un tour che molto probabilmente si terrà in estate e di cui contiamo di poter dare aggiornamenti a breve.

Facciamo un grande augurio a Spagna per il suo lavoro e per l’impegno profuso e la ringraziamo ancora per la disponibilità con cui ci ha accolti. Abbiamo deciso di non pubblicare l’intervista integrale perché sono stati toccati temi che preferiamo rimangano privati e non siamo favorevoli ai tagli. Al tempo stesso, scrivere semplicemente domande e risposte non avrebbe reso all’artista il merito che le spetta.

Possiamo affermare con onestà la trasparente positività di Spagna che lei stessa ha voluto trasmettere nel suo nuovo brano e nel video ad esso correlato. Invitiamo tutti i lettori a seguire questa straordinaria artista e a lasciarsi trascinare dalla sua contagiosa spontaneità, dalle sue musiche, dall’energia di cui tutti noi abbiamo bisogno.

Un esempio di pulizia che stravince. Su tutti i fronti.

 

Paola Elena Ferri