INFLUSSI DELLA LUNA SULL'ESSERE UMANO

             

E' opinione diffusa che la luna abbia una relazione con la fertilità dovuta al corrispondente ciclo mestruale, in media ogni 28 giorni. Sono favoriti anche gli accoppiamenti e la fertilità.

Nelle notti di luna piena aumentano i tassi di natalità e i parti spontanei.

Talvolta i chirurghi si rifiutano di operare a causa del rischio maggiore di morte del paziente, attraverso la perdita di sangue. Uno studio ha trovato una correlazione statisticamente significativa tra fasi lunari e i ricoveri in ospedale ricoveri dovuti a sanguinamento gastrointestinale.

Alcuni studi hanno dimostrato che le persone con disturbi mentali, in genere, manifestano periodi di aumento degli episodi violenti o aggressivi durante la luna piena. Uno studio sull’epilessia ha trovato una significativa correlazione negativa tra il numero medio di convulsioni e la porzione della luna illuminato dal sole.

Alti funzionari di polizia raccontano di un aumento della criminalità violenta quando la luna è piena. Una portavoce della polizia ha detto che "la ricerca effettuata ha mostrato una stretta correlazione tra episodi di violenza e luna piena". Lo stesso vale per gli omicidi.

La luna ha la capacità di influenzare anche la struttura del sonno e la secrezione di ormoni come la melatonina e il cortisolo, i quali diminuiscono sensibilmente.

Un suggerimento comune è che, dal momento che la luna influisce su corpi d'acqua come il mare ("maree"), lo stesso effetto dovrebbe ripresentarsi sugli esseri umani, i cui corpi contengono una grande quantità di acqua. Un ulteriore suggerimento è che gli ioni positivi aumentano in abbondanza durante la luna piena, influenzando il comportamento umano.