KATE MIDDLETON: VITA DI UNA PRINCIPESSA

04.03.2014 15:55

                                  

Catherine, duchessa di Cambridge conosciuta come "Kate", è la moglie del principe William, duca di Cambridge. Di lei abbiamo altre notizie che sono state rese ufficiali, anche su Wikipedia.

Titolo: Altezza Reale, Principessa del regno Unito.

Titolo completo: Sua altezza reale Catherine Elizabeth, Duchessa di Cambridge, Contessa di Strathearn, Baronessa di Carrickfergus.

Data di nascita: 9 gennaio 1982.

Altezza: 1,75 m.

Coniuge: William, duca di Cambridge (s. 2011).

Fratelli: Pippa Middleton, James William Middleton.

Figli: George di Cambridge.

Genitori: Carole Elizabeth Middleton, Michael Francis Middleton.

Catherine Middleton è considerata un'icona di stile: diversi siti internet e settimanali l'hanno inclusa in diverse classifiche. Il sito BeautifulPeople.com l'ha posta al terzo posto nella classifica delle reali più belle di sempre, dietro a Grace di Monaco e Rania di Giordania, e davanti alla defunta suocera, Lady Diana Spencer. Nel Regno Unito le sono state dedicate addirittura delle bambole. L'immagine di Kate Middleton è spesso accostata a quella di Diana, sia per quanto riguarda lo stile che per quanto riguarda l'impegno sociale: la principessa del Galles dava sostegno a varie associazioni (ricordiamo principalmente le campagne da lei sostenute contro l'AIDS e le mine antiuomo), mentre Catherine darà il proprio supporto ad alcune associazioni i cui nomi verranno resi noti non prima del 2012. Per celebrare i 50 anni della principessa del Galles, il settimanale Newsweek ha pubblicato in copertina un fotomontaggio in cui le due camminano assieme.

Ma come vive una Principessa?

Le donne, soprattutto, immaginano una vita incantata, vicino all’amato consorte, in un castello da favola. Eppure, la vita si una Principessa è molto più dura di quanto non sembri. Di seguito sono riportati solo alcuni esempi che possono far capire la difficoltà che comporti ricoprire un tale incarico.

Il primo: dopo una giornata stressante, in genere, le persone “normali” si accomodano sul divano, accendono la tv o leggono un libro,  indossando abiti comodi e decisamente improponibili pubblicamente. Una Principessa come Catherine Middleton, invece, dev’essere pronta a scattare in piedi a qualsiasi ora del giorno e della notte, quando la Regina fa ingresso nelle sue stanze. Sorridente e accogliente, deve inchinarsi e accettare di buon grado l’incursione, poiché questo rientra nei suoi doveri.  

Un altro esempio è la scelta del nome del primogenito. La gente comune passa il suo tempo a fantasticare e a decidere in mezzo ad una vasta scelta di nomi, magari arrivando all’ultimo, prima di giungere ad una conclusione. Si pensa anche al corredino più appropriato, e si sogna il futuro che si desidera. La Principessa Catherine non può farlo. Il corredino del bambino, fatto di capi di stoffa pregiata, è ereditario e si tramanda ormai da generazioni, e lo stesso vale per la carrozzina. Non sono permessi i colori: solo il bianco. Pensiamo al Battesimo del piccolo George: anche lui ha indossato una riproduzione di un vestitino tramandato di generazione in generazione. L’unica concessione è stata fatta nei riguardi dell’autenticità: il tessuto, ormai, è troppo delicato per poter essere sgualcito. Riguardo alla scelta del nome, oltre ad avere un obbligo di tradizione, Catherine deve sopportare il peso degli scommettitori che fanno parte del folklore britannico. Potrebbe sembrare un aneddoto simpatico, ma immaginate il peso della responsabilità che esso comporta!

Parliamo anche del momento dei pasti. Noi tutti abbiamo la possibilità di mangiare ciò che vogliamo, impiegandoci il tempo che desideriamo per assaporare il tutto. Nel caso di una Principessa come Kate, chiunque sia a tavola con la Regina deve seguire obbligatoriamente i suoi ritmi e finire insieme a lei. Anche la famosa Sissi, Imperatrice d’Austria, aveva l’abitudine di mangiare pochissimo (solo un po’ di ragù e un bicchiere di latte); il marito Francesco Giuseppe non era da meno. Così, tutti i nobili di corte erano costretti a farsi portare qualcosa da mangiare nelle loro stanze, o rischiavano di morire di fame!

Parliamo anche della privacy: per noi persone “comuni” è molto più facile indossare ciò che vogliamo, magari frequentare spiagge per nudisti o esibire topless. Una Principessa non può fare nulla di tutto questo, poiché i paparazzi sono ovunque, pronti ad immortalare qualsiasi violazione della rigida etichetta. Ne abbiamo avuto esempio quando è scoppiato lo scandalo, in seguito a foto rubate durante una vacanza. Nonostante i giornali siano stati ritirati, quegli scatti non sono di certo passati inosservati, soprattutto agli occhi della Regina Elisabetta, già poco amante degli abitini corti della Principessa Catherine.

Il sorriso è fondamentale, un obbligo imposto dall’immagine che dev’essere sempre serena e rassicurante: non sono ammessi sguardi di disapprovazione, di malcelata antipatia, di disgusto. La compianta Lady Diana, o altre Sovrane della storia, ha dimenticato spesso il suo ruolo sociale, prediligendo quello personale. Ma una futura Regina non può permettersi di essere se stessa, poiché rappresenta un simbolo. E i simboli, si sa, non conoscono imperfezioni.

Un’altra costrizione è rappresentata dall’impossibilità di votare, poiché, esprimendo una preferenza, si infrange desiderio di rappresentare tutte le classi sociali. E’ severamente vietato anche esprimere un’opinione politica in pubblico, o pensieri riguardanti temi controversi.

Vietato usare nomignoli e vezzeggiativi: solo il nome di Battesimo. Ecco perché la “commoner” Kate è diventata Catherine. In modo particolare: “Sua Altezza Reale Catherine Elizabeth, Duchessa di Cambridge”.

E veniamo ad un discorso tanto caro agli Inglesi: i cavalli. Beh, Kate ne è allergica. La notizia, confessata a un giornalista, è rimbalzata a palazzo e c’è stato chi le ha subito consigliato di curarsi con antistaminici, perché non esiste un membro della dinastia Windsor che non viva in simbiosi con i cavalli.

Questi  sono solo alcuni degli esempi di come si svolge la vita della Futura Regina di Inghilterra. Ma, ammettiamolo: Catherine Middleton è in grado di assolvere a tutti i suoi compiti, in maniera impeccabile! Forse è anche per questo che è riuscita a diventare una vera “icona di stile”!

 

Paola Elena Ferri